La psicologia e la salute

Che cos’è la salute?

Viene considerata salute non assenza di malattia ma uno stato di benessere fisico, psichico e sociale questo è ciò che definisce l’OMS. La psicologia della salute mira al mantenimento della promozione della salute, alla prevenzione e al trattamento della malattia. Se l’uomo è un sistema, la malattia è una rottura di questo sistema di tipo biologico, psicologico o sociale.

Come prevenire uno stato di malattia?

La prevenzione della salute riguarda ogni evento progetto o miglioramento dello stato di salute. L’obiettivo è il prolungamento della vita il miglioramento della qualità di questo attraverso attività di prevenzione e riduzione di conseguenze negative che colpiscono la persona. Gli interventi possono essere ambientali come costruzione di strutture, promozioni di leggi. Ci sono poi gli interventi comportamentali che riguardano le conseguenze delle azioni degli individui, e il controllo delle potenzialità fisiche e sociali interne che possono essere migliorate educando le persone ad un diverso stile di vita.

Nella mitologia erano  presenti due figure femminili, Igea e Panacea. Igea la dea della salute e dell’igiene ed era invocata per prevenire malattie e danni fisici, essa veniva associata alla prevenzione delle malattie e al mantenimento dello stato di salute, mentre Panacea era l’impersonificazione della guarigione universale e onnipotente per mezzo delle piante, era colei che tutto poteva curare, la panacea di tutti i mali. Queste due figure possono essere la rappresentazione della malattia e della prevenzione della stessa, restando nella metafora della mitologia se non vi è Igea resta difficile o più complicato che Panacea possa far bene il suo lavoro.

In quale modo possiamo approcciarci alla promozione della salute?

Le azioni delle persone sono guidate dai pensieri, si può lavorare sull’obiettivo del cambiamento attraverso nuove credenze pensieri. Esempio; sono fumatore considero che lo smettere di fumare oltre ad avere vantaggi economici mi diminuisca il rischio di ammalarmi allora agisco questo comportamento. Un comportamento simile trascura però le emozioni di chi lo agisce.

Rendere le persone capaci di compiere scelte sane, attraverso l’apprendimento partecipato con educazione mirata, permette che le stesse si potenzino per ottenere maggiori risultati. Quest’apprendimento dell’individuo è utile ma trascura le persone che agiscono volontariamente dei comportamenti a rischio

Migliorare la salute dell’individuo, interviene sulle cause socio economiche e contestuali che portano alla malattia con individuazione del comportamento agito per modificare il proprio ambiente. In questo terzo approccio alla promozione della salute l’individuo è in relazione con il suo ambiente e contribuisce ad una forma di cambiamento.

Si tratta di tre diversi Approcci della psicologia della salute ognuno con un ambito di riferimento specifico e mirato.

Che cos’è la psicologia della salute?

La concezione che abbiamo della salute coincide con la vita quindi la psicologia della salute si occupa della vita relazionale sociale e personale. Se la salute è vita Il benessere individuale passa attraverso una serie di fasi dalla gratificazione con bisogni fisiologici fino all’auto realizzazione, la salute riguarda credenze aspettative valori percezioni. Una vita soddisfacente porta ad un benessere soggettivo una qualità della vita che aumenta la longevità.

La prevenzione dello stato di malattia può essere quella di tipo primario cioè prima dell’attuarsi del malessere e quella secondaria dove c’è l’assistenza durante la malattia  e la terziaria che mira al miglioramento della vita dopo la malattia.

Oggi noi scopriamo l’identità della salute come dimensione positiva, dove si comincia vedere la salute come uno stato, un mantenimento di stile di vita un po’ ’ come idea. Si sta andando verso la presenza di salute e non l’assenza di malattia. La salute implica situazioni biologiche, psicologiche e sociali. Si tratta di una realtà complessa con la possibilità di guardare quello che c’aspetta, senza trascurare la psiche e con un orientamento interdisciplinare, dare attenzione alla salute come stato di benessere a differenza di molte ricerche sono state fatte fino ad ora dando valore al concetto di malattia. Si può usare una modalità diversa di vedere le cose sono depressa il valore negativo della malattia la mancanza di autostima e fiducia può portare la depressione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.